Mobilità Studenti

Il Programma Erasmus+, istituito dall’Unione Europea nel dicembre 2013, rappresenta il nuovo strumento dell’UE dedicato ai settori dell’istruzione, formazione, gioventù e sport per il periodo 2014-2020.
Esso sostituisce i seguenti programmi UE della programmazione 2007-2013: LLP, Gioventù in azione, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, Programmi di cooperazione con i paesi industrializzati nel settore dell’Istruzione superiore.
Il programma è incentrato su tre attività chiave, trasversali ai diversi settori:
  • Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento (Key Action 1)
  • Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi (Key Action 2)
  • Sostegno alle riforme delle politiche (Key Action 3)
L’Accademia di Belle Arti di Lecce partecipa al Programma Erasmus+-Key Action 1, giacchè assegnataria della Carta Erasmus 2014/2020:

Erasmus Charter for Higher Education 2014/2020

La mobilità degli studenti, prevista nell’ambito dell’attività Key Action 1, è suddivisa in:
  • mobilità per studio
  • mobilità per tirocinio (cosiddette traineeship, ex mobilità per placement in LLP/Erasmus)
  • mobilità combinata (periodo di tirocinio nell’ambito di un periodo di studio (cd. “studenti tirocinanti”)
Le principali novità di Erasmus+
Partecipazione
E’ possibile ripetere l’Erasmus più volte nell’arco della carriera universitaria, alternando periodi di studio e/o tirocinio (traineeship, ex mobilità per placement in LLP/Erasmus) per un massimo di 12 mesi di mobilità per ciascuno dei 3 cicli di studi – 24 mesi di mobilità in caso di laurea magistrale a ciclo unico.

Borse di mobilità
Le borse sono quantificate in riferimento al costo della vita nei paesi partecipanti, che sono stati per questo divisi in tre gruppi. A favore degli studenti con difficoltà economiche e sociali è previsto inoltre un contributo aggiuntivo (solo per le mobilità per studio) pari a 200 euro/mese e un contributo per studenti disabili, sulla base di necessità e spese particolari segnalate dallo studente.

Durata della mobilità
  • Mobilità per studio: min 3 mesi max 12
  • Mobilità per tirocinio (traineeship, ex mobilità per placement): min 2 mesi max 12
Partecipazione alla mobilità per tirocinio (traineeship, ex mobilità per placement in LLP/Erasmus)
Possono partecipare anche gli studenti laureati e coloro che in passato trascorrevano un periodo di tirocinio presso una scuola ospitante di un altro Paese per assistere i docenti durante le ore di lezione, sostenere i progetti scolastici ed insegnare la propria lingua e cultura madre (ex assistentato Comenius) alle seguenti condizioni:
  • gli interessati devono presentare la candidatura quando ancora sono studenti iscritti all’Accademia
  • la partenza deve avvenire dopo la laurea
  • la mobilità deve concludersi entro 1 anno dalla laurea
  • la durata deve tenere conto delle eventuali mobilità precedenti
Corsi online di lingua
Non si svolgono più i corsi residenziali. Dal 1 Ottobre 2014 sono invece disponibili i corsi di lingua online, forniti dalla Commissione Europea agli studenti partecipanti a mobilità di lunga durata (KA1) che utilizzeranno come lingua di studio o lavoro una delle seguenti sei lingue: inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo e olandese.
Al momento l’Accademia attende aggiornamenti da parte dell’Agenzia INDIRE per l’attivazione del servizio. L’Agenzia comunica che sarà in grado di assegnare le licenze on line non appena verranno risolti i problemi tecnici che si sono verificati al sistema comunitario. A seguito dell’assegnazione da parte dell’Agenzia, l’Accademia distribuirà a sua volta le licenze agli studenti che utilizzeranno una delle sei lingue di cui sopra per studio e/o lavoro. Usufruire dei Corsi sarà obbligatorio per gli studenti che prenderanno parte alle mobilità internazionali nell’ambito dell’iniziativa comunitaria Erasmus+.

Erasmus+ Mobilità studenti 2015/2016
La mobilità per studio può avvenire esclusivamente nell’ambito di Istituzioni con le quali l’Accademia abbia stipulato un accordo bilaterale. Non è possibile pertanto partecipare al programma in quanto studenti c.d. free mover, provenienti cioè da o in mobilità verso Istituti con le quali non esiste un accordo bilaterale.
Lo studente Erasmus può ricevere un contributo comunitario, ha la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l’Istituto ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione, con la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all’estero tramite il trasferimento dei rispettivi crediti. Prima della partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso del piano di studio (Learning Agreement) da seguire all’estero, approvato sia dall’Istituto di appartenenza che dall’Istituto ospitante.
Per gli studenti Erasmus disabili e gli studenti in condizioni socio-economiche svantaggiate sono previsti contributi specifici.

Ammontare della borsa di mobilità a.a.2014/2015
La borsa di mobilità Erasmus per l’a.a. 2014/2015 ammonta agli importi previsti dalla nota MIUR n. 2872/14 del 27 Gennaio 2014

L’Accademia utilizza i fondi ricevuti dal MIUR a titolo di cofinanziamento Erasmus+ e fondi propri per contribuire alle borse assegnate su fondi dell’Agenzia INDIRE.

Modalità di calcolo della borsa Erasmus
In data 17 Settembre 2014, con nota prot. n. 21484/ERASMUSPLUS/KA1, l’Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE ha comunicato l’introduzione di una nuova modalità di calcolo della borsa Erasmus+ non più a base mensile ma giornaliera.
Tutte le borse saranno calcolate automaticamente dallo strumento comunitario Mobility Tool, basato sulla funzione DAYS360 Excel, secondo l’anno commerciale di 360 giorni (pertanto, ogni mese, indipendentemente dalla sua durata, sarà considerato di 30 giorni).
Nel caso di un periodo di mobilità non corrispondente ad un numero intero di mensilità, non sarà più possibile applicare, come accadeva per il precedente Programma LLP, l’arrotondamento delle mensilità; al contrario, il contributo finanziario verrà calcolato moltiplicando il numero di giorni nel/i mese/i incompleto/i per 1/30 del costo unitario mensile.

Calcola l’ammontare della borsa Erasmus+

Attenzione: la simulazione di calcolo è valida solo per il contributo dell’Agenzia INDIRE. Essa non considera l’integrazione dell’Accademia.
Nota dell'Agenzia INDIRE in materia di calcolo borse

Restituzione della borsa
L’Ufficio Erasmus provvede ad inoltrare richiesta di restituzione totale della borsa di studio nei seguenti casi:
  1. lo studente non superi nemmeno un’attività prevista nel Learning Agreement e nei suoi emendamenti;
  2. lo studente non acquisisca almeno 10 cfa delle attività previste nel Learning Agreement;
  3. lo studente non completi almeno 90 giorni di fruttuosa permanenza all’estero, per il quale fa fede solo il Certificato di Presenza, rilasciato dall’Istituto ospite;
  4. lo studente non consegni della documentazione in originale richiesta dall’Agenzia Nazionale INDIRE, indicata nell’Accordo di Mobilità, entro il 30/09/2016.
Documentazione su Erasmus+
Il Programma è stato istituito con il Regolamento UE n. 1288/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GUCE) in data 20 dicembre 2013 – serie L 347
Ulteriori documenti utili
La dichiarazione nella quale l’Accademia descrive il proprio programma generale di sviluppo strategico, esponendo la strategia di cooperazione internazionale a breve e medio termine, è l’“Erasmus Policy Statement” (EPS). Per leggere l’EPS dell’Accademia di Belle Arti di Lecce (in lingua francese), clicca qui.
If you want to read the Erasmus Policy Statement (EPS) of the Academy of Fine Arts of Lecce (French language) you can find it here.

Per informazioni sulle mobilità a.a. 2015/2016 rivolgersi alla Coordinatrice Istituzionale:

Dr.ssa Carla Coppola, direzionediragioneria@accademialecce.it

Per maggiori approfondimenti:

                


entra | Hai dimenticato la password?